titolo musicamedia

Il Novecento

Titoli della categoria Musica del Novecento.
Ogni titolo comprende:
1) la partitura in formato pdf;
2) tutte le parti staccate in formato pdf;
3) la versione midi.
Nelle colonna Demo puoi vedere il pdf e ascoltare il midi della parte iniziale delle partiture.
Gli invii vengono effettuati via posta elettronica in cartelle ".zip".

1 titolO in questo gruppo:

ID Titolo Info Demo Acquisto
GF110 La fille aux cheveux de lin Prélude Ier Livre n. VIII, C. Debussy pag. 4+7, liv. difficile pdf - midi €5,50
G05 NO NOVECENTO Gruppo completo titoli 1; pag. 4+ps N.D. N.D.

Per le altre forme di acquisto vai nella pagina modulo in linea (Top)

LA FILLE AUX CHEVEUX DE LIN

Il primo libro dei Preludi, composto nel 1910, conclude la più intensa e felice stagione creativa di Debussy. I titoli, messi all'inizio dei singoli pezzi nelle Estampes e nelle Images, nei due libri dei Preludi vengono collocati alla fine del pezzo, tra parentesi, e preceduti da puntini. Il titolo risulta così estremamente sfumato, estremamente allusivo rispetto all'oggetto o all'avvenimento cui si riferisce.
(... La fille aux cheveux de lin) (La fanciulla dai capelli di lino). Ispirato ad.una poesia di Lecomte de Lisle, Canto scozzese:
Seduta sul prato fiorito
Chi canta nel primo mattino€
La bella con chiome di lino,
Con labbra di rossa ciliegia...
La composizione di Debussy è una canzone tripartita dalle tenui tinte di pastello, Debussy costruisce un oggetto sonoro semplice, ma attraverso una scrittura pianistica che, sfruttando tutti i tasti neri e richiedendo un'estrema delicatezza di tocco, non è di agevole realizzazione. Il mondo della musica per dilettanti dell'Ottocento ricompare in Debussy come citazione di un passato ormai solo sognato, ed è proprio il colore del timbro a creare, con la sua delicata opalescenza, la lontananza mitica della visione. (Piero Rattalino, dal sito http://www.flaminioonline.it)
La trascrizione per orchestra didattica di flauti dolci e chitarra dall'originale pianistico ha comportato innanzitutto la scelta della tonalità di SOL, che mi è sembrata la più adatta per riprodurre con il flauto dolce soprano la maggior parte della melodia originale. Quando il tema originale scende sotto l'estensione del flauto dolce soprano, esso è affidato ai flauti contralto, tenore e basso, mentre quando sale oltre il DO sopra il rigo viene raddoppiato dal flauto dolce sopranino o dalla tastiera con il timbro analogo (ch. 75: recorder) mentre il soprano esegue le zone più acute all'ottava bassa. In alcuni casi i flauti contralto e tenore si sdoppiano per poter realizzare gli accordi originali nella loro completezza.
Nel frontespizio del demo trovi organico, struttura e consigli per l'esecuzione del brano. (Top)

Musicamedia di Giovanni Ferracin pagine viste

free web stats
da novembre 2008